Comune di Arconate

Sito istituzionale del Comune di Arconate

Letture totali: 10686

Area: Polizia Locale

Ufficio: POLIZIA LOCALE

Sono soggette all'imposizione le occupazioni di qualsiasi natura e i relativi spazi soprastanti e sottostanti, effettuate anche senza titolo nelle strade e nelle piazze e comunque sui beni appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune, nonché le occupazioni realizzate su tratti di strade statali o provinciali che attraversano il centro abitato ad eccezione degli edifici pubblici.

Il canone è dovuto al Comune dal titolare dell'atto di concessione in proporzione alla superficie effettivamente sottratta all'uso pubblico.
Le occupazioni di suolo pubblico possono essere permanenti o temporanee.
Sono temporanee le occupazioni di durata inferiore all'anno anche se ricorrenti; quelle di durata non inferiore all'anno sono invece permanenti.
Qualsiasi occupazione di aree o spazi, anche se temporanea, è assoggettata ad apposita preventiva concessione comunale, rilasciata dall'ufficio di Polizia Locale su domanda in carta da bollo presentata dell'interessato.
Le occupazioni realizzate senza la concessione comunale sono considerate abusive.

I contribuenti possono richiedere, con apposita istanza al Comune, il rimborso delle somme versate e non dovute entro il termine di cinque anni dal giorno del pagamento.
Per maggiori informazioni ci si può rivolgere direttamente al Servizio Polizia Locale.

COSA OCCORRE: 

Chiunque, per qualsiasi motivo, abbia la necessità di effettuare occupazione di suolo pubblico, qualunque sia la strada o area pubblica in cui essa avrà luogo, deve farne preventiva domanda all'Ufficio di Polizia Locale, il quale rilascia apposita concessione ovvero autorizzazione.

COSTI:
 

All'atto del rilascio del titolo autorizzativo, e comunque prima dell'inizio dell'occupazione, per quelle temporanee deve esserne corrisposto il canone come previsto dal "Regolamento per la disciplina del canone unico patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria e del canone mercatale".

Per tutte le occupazioni di carattere permanente il canone deve essere corrisposto entro il 31/03 di ogni anno, con possibilità di rateizzare il versamento come previsto dall'art. 53 "Versamento del canone per le occupazioni permanenti" del sopra indicato Regolamento.

DOCUMENTI DISPONIBILI

  •  Regolamento per la disciplina del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria e del canone mercatale
  •  Modulo richiesta occupazione suolo pubblico
  •  Modulo richiesta pubblicitĂ  effettuata con veicoli in genere